Le dieci cose da fare a Edimburgo senza spendere un penny!

12

13 febbraio 2017 di Scarpe Sciolte

E dopo Omar è nuovamente il turno di Federico, già precedente ospite dell’articolo Wallace aveva torto,  con un articoletto di quelli che non guastano mai e che fanno felice il portafogli!
Siete in quel di Edimburgo come turisti o ci vivete e siete alla ricerca di spunti per spendere una domenica all’insegna del risparmio?
Allora siete capitati nel posto giusto e questo articolo è quello che fa al caso vostro!
Inutile girarci intorno, Federico è un rabbino come il sottoscritto, e quindi ha avuto la bella idea di proporvi 10 suggerimenti a costo zero, o quasi, per passare un pò di tempo libero girovagando per la capitale Scozzese!

Buona lettura (e buon risparmio)!
Ste

Ciao popolo del web!
Chiunque abiti o semplicemente visiti Edimburgo sa bene che la città è costosa, ma questo non vuol dire che non possiate divertirvi senza spendere un’eresia!
Ecco quindi il perchè di questo articoletto.
Ma ora basta con le lunge introduzioni, non sono mica Stefano!

1) La Modern Art Gallery: 75 Belford Rd, EH4 3DR

SNGMA 1

La galleria d’arte più ottimista del pianeta

Personalmente non sono un grande fan dell’arte moderna, ma questo museo mi piace molto, sia perché ospita opere di giganti dell’arte come Fancis Bacon e Andy Warhol, ma soprattutto per i suoi verdi prati e il bar.
Se il tempo lo permette, vi invito a organizzare un picnic con gli amici, è di sicuro un’attività economica e rilassante!

2) Improv at The Stand Comedy Club: 5 York Place, EH1 3EB

 

improv

Toc Toc! Chi è? Un merlo che fa me…

Durante il famoso (per i residenti famigerato) Fringe Festival nel mese di Agosto gli spettacoli di comici e performer vari si trovano letteralmente ad ogni angolo di strada. I restanti undici mesi dell’anno però il miglior posto dove andare è assolutamente lo Stand Comedy Club. Tutte le domeniche a pranzo organizza Improv, uno spettacolo gratuito che da modo ai giovani comici sconosciuti di fare pratica e magari risalire la china. Bere almeno tre pinte di birra è caldamente consigliato per capire l’accento locale. In caso si esibisca un comico di Glasgow il limite minimo sale a otto. Se avete qualche sterlina da spendere, il locale offre anche un menu speciale per il pranzo domenicale!

Royal Botanical Gardens: Arboretum Place, EH3 5NZ

royal-botanical-gardens

Uno dei posti più belli di Edimburgo. Ed è pure gratis!

Quello di Edimburgo è il secondo giardino botanico più antico d’Inghilterra. Io sono parecchio affezionato a questo posto, purtroppo, per ovvie ragioni legate al clima, apprezzabile solo pochi mesi all’anno. Ma in caso di bel tempo questo è il mio posto preferito di tutta la città. Tranquillità, aria pulita e tanto verde e fiori in primavera, sono i compagni perfetti per una camminata o anche un buon caffé all’ottimo bar. Nel giardino potete trovare più di 13.000 specie diverse di piante, alberi e vegetali assortiti, senza spendere un solo penny!

National Museum of Scotland: Chambers St, EH1 1JF

national-museum-of-scotland

Il Museo nazionale va visitato di frequente visto che, come le scale di Hogwarts, ama cambiare

A prescindere dalle meraviglie esposte, delle varie esibizioni che vengono allestite, il museo stesso con la sua stupenda galleria vittoriana è un’attrazione. L’ingresso è gratuito, ma sono sicuro che dopo aver visto la cura, la bellezza delle varie sezioni, lascerete un’offerta all’uscita dalla vostra visita.
E se non lo fate siete dei rabbini e dovete morire male.
Oltre alle esibizioni, nel museo vengono organizzati eventi, come per esempio la festa della scienza, dove l’intero edificio viene popolato dai vari scienziati delle università cittadine che mostrano esperimenti scientifici proprio davanti ai vostri occhi, accompagnati da dj set, finger food e alcool! In questo caso si paga un ingresso, ma ne vale decisamente la pena!

5 Portobello Beach: EH15 2BP

portobello-beach

Tutti al mareeee, tutti al mareeee

Personalmente non amo il mare, anzi, mi sta proprio sulle balle. Ma capisco che esiste al mondo gente a cui piace. Se venite a Edimburgo, non aspettatevi di fare il bagno. Il Mare del Nord tende ad essere freddino, anche in estate. Ma questo non toglie la possibilità di approfittare di un po’ di sole e di passeggiare lungo la spiaggia più bella della città. Se siete come me e non amate la sabbia che si infila ovunque, potete comunque godervi la passeggiata dove si affacciano numerosi pub e bistrot dove mangiare del buon pesce e frutti di mare!

6 Golf at the Meadows: Melville Drive, EH9 9EX

golf-meadows

Un ferro 9 grazie

Il Golf è uno sport da ricchi giusto? Sbagliato, almeno in Scozia.
A Edimburgo costa di più affittare una pista da bowling con gli amici che farsi un giro su un percorso da Golf.
Il Bruntsfield Links short-hole Golf Course è completamente gratuito dato che viene mantenuto dal governo locale.
Per una partita vi servono solo le mazze, che potete noleggiare a poco al vicino Golf Tavern Pub, magari accompagnando il tutto con un buon Sunday roast ed un paio di pinte!

The Writers’ Museum: Lady Stair’s Close, EH1 2PA

writers-museum

Visitare il museo ne varrebbe la pena anche solo per l’architettura

Sulla centralissima Royal Mile, prendendo il vicolo Lady Stair Close, potete accedere alla corte interna dove si affaccia questo piccolo ma bellissimo museo. La collezione esposta si concentra sui tre scrittori classici: Robert Burns, Sir Walter Scott e Robert Luis Stevenson. Qui potete osservare manoscritti originali, effetti personali e lettere che gli scrittori scambiavano con amici e parenti, spesso anche loro figure di spicco della cultura Britannica.
L’edificio stesso è uno stupendo esempio di architettura e non potrete non innamorarvi del suo stile caratteristico che si sposa perfettamente con il resto del centro storico di Edimburgo.
Poco più in basso, scendendo una scalinata, potete visitare una pittoresca piazzetta, chiamata Makar’s Court. Makar è il termine in Scoto (la lingua locale tradizionale, non è un offesa, giuro) per poeta e infatti l’intera corte è pavimentata con citazioni di figure di spicco della letteratura Scozzese.

Dunbar’s Close Garden: Canongate, High Street EH8 8BW

Dunbars's close garden.jpg

Qualcuno qui ha sicuramente il pollice verde. Tipo nonno pig per intenderci

Stupendo esempio della bravura dei giardinieri scozzesi, perché in UK non è solo prato all’inglese! Questo giardino è un magnifico esempio di come erano tenute le aree di verde nel diciassettesimo secolo. L’accesso è gratuito, anche se la sensazione di trovarsi in un angolo di paradise è inestimabile!

The Water of Leith: indirizzi multipli

Water of Leith.jpg

Quasi impossibile pensare che si stia passeggiando per una capitale europea

Il Water of Leith è un fiume che attraversa Edimburgo, da Balerno fino alla costa e lungo la maggiorparte del suo corso si snoda un percorso per pedoni e biciclette. Uno degli scorci più belli lo potete apprezzare nella foto, il Dean Village che comprende parte di Stockbridge e Canonmills e occhio a non perdervi il St. Bernard Well lungo la via! A Slateford inoltre potrete visitare, sempre gratis, il Water of Leith Visitor Centre con una mostra interattiva a tema.

10 Museum of Childhood: 42 High Street, Edinburgh EH1 1TG

museum-of-childhood

Un bel posto per grandi e piccini!

Questo museo raccoglie una vasta collezioni di giocattoli che sicuramente vi riporteranno con la fantasia, indietro nel tempo. I giochi tipici della Scozia negli anni ’80 e ’90 non sono poi molto differenti da quelli che abbiamo avuto in Italia, ma sicuramente sarete sorpresi da quelli più antichi che vanno indietro fino al diciottesimo secolo. Se vi interessa, potrete anche imparare qualcosa sui libri, divise scolastiche e tutto quello che riguarda l’infanzia in Scozia nei secoli passati.

Direi che pure che adesso avete qualche spunto utile per spendere una giornata ma anche due o tre a zonzo per Edimbra!

Bisogna ammettere che Federico riesce ad essere molto più sintetico del sottoscritto!
Probabilmente per un articolo del genere io avrei scritto almeno 12/13 mila pagine!
Vabbè ‘sto giro vi è andata bene 😉

Grazie per tutte le condivisioni e, come sempre, ci si vede alla prossima 😉
Ste

Annunci

12 thoughts on “Le dieci cose da fare a Edimburgo senza spendere un penny!

  1. Massimo ha detto:

    Bei consigli. Abbiamo fatto tutto quello descritto. Complimenti per il lavoro

    Mi piace

  2. Marco Palone ha detto:

    Fantastico! Direi impagabile 🙂

    Mi piace

  3. […] beh guardatevi anche le altre cose da fare e fate brilluccicare gli occhi […]

    Mi piace

  4. Guido ha detto:

    Come sempre dei veri consigli veramente utili !

    OT : Non sarebbe ora anche di avere un tuo dominio principale…..?

    Mi piace

    • Scarpe Sciolte ha detto:

      Guido tu non hai ragione. Di più.
      Facciamo partire la raccolta fondi per quel poveraccio di Scarpe Sciolte?

      Mi piace

      • Guido ha detto:

        dai che un piccolo spazio hosting ti costa 15 euro all’anno…..poi tu guadagni le £ che valgono di più ahahahahhha!

        Mi piace

      • Scarpe Sciolte ha detto:

        Magari Guido…
        Un dominio wordpress parte da 99 euriz…
        Ti mando l’iban?

        Mi piace

      • Guido ha detto:

        io non penso che hai migliaia e migliaia di visite al giorno.Magari te lo augurerei!
        Se vuoi ti passo un link per un hosting che parte da 12 € annue….e ci scommetto quello che vuoi che wordpress ci gira. Poi ci devi mettere il costo del dominio 6/8 € .

        Mi piace

      • Scarpe Sciolte ha detto:

        Guido hai vagamente idea di cosa significa esportare WordPress su un dominio esterno?
        A prescindere che anche il trasferimento del dominio ha dei costi ma, tralasciando il discorso da genovese, c’è anche poi tutto un problema di SEO e compagnia cantante che verrebbe compromesso e che, francamente, non ha senso perdere.
        A breve metterò su un pulsanto “donazioni” e, in base a come andrà, deciderò cosa fare del dominio 🙂

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

La nostra guest house

Ciao bella gente! É con estremo piacere che vi informo che finalmente la nostra guest house é pronta! Se cercate, quindi, un bel letto matrimoniale comodo con TV e Wi-Fi vi consiglio di dare un'occhiata al nostro sito web! Stefano, Federica, la piccola Ale e quel mattacchione di Totó, vi danno il benvenuto a "The Shire": la nostra guest house nel cuore della Scozia Centrale :-) www.theshireguesthouse.com

Archivio

Calendario dei post

febbraio: 2017
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728  
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: