Speciale brexit #9: Children of the atom

3

19 luglio 2016 di Scarpe Sciolte

Alla fine non c’é niente da fare…
‘Sto governo non mi piace e, anche se sto cercando di sforzarmi nel trovare qualche lato positivo, ogni giorno che passa mi sale una voglia di scottex che non vi dico.
L’ultimo eccezionale risultato “made in Downing Street” é stato quello di rinnovare il programma nucleare “Trident”. Sapete che cos’é? No? Allora proseguite nella lettura.
Il progetto Trident, conosciuto anche come “progetto di deterrenza nucleare” (un pó come la “missione di pace” in Libia o “l’esportazione della democrazia in Iraq”), comprende un totale di 4 sottomarini Vanguard armati con dei missili termonucleari  “Trident II D-5”.
Penso vi fará un piacere enorme sapere che ogni sottomarino puó trasportare la bellezza di 8 missili e che uno di questi deve sempre essere attivamente di pattuglia nei mari britannici.
Perché fare questa premessa? Perché parlare di missili nucleari? Che centra con il brexit?
Mi spiego subito non vi preoccupate.
Stamattina si é tenuta la votazione per il rinnovo del progetto Trident e, purtroppo vi informo che la maggioranza dei parlamentari ha votato per il si: il progetto verrá rinnovato.
Tralasciando i costi del programma che sono stratosferici (altro che costi dell’Unione Europea) e l’effettiva dubbia utilitá dell’intero prorgamma (ci sono analisi tecniche che hanno evidenziato forti lacune nell’effettiva capacitá d’azione immediata del programma in caso di attacco), quello che mi preoccupa maggiormente é come e con quanta leggerezza il neo PM abbia detto che lei “non avrebbe problemi a premere il bottone e uccidere 100’000 persone”.

yes.png

Quando uno é simpatico dentro…

Diciamo pure che quanto a simpatia, Theresa May, puó pure essere paragonata ad una tigre del Bengala affamata e con tendenze antisociali.
Ora, prima di avviare la sassaiola contro l’inquilina di downing street, fatemi analizzare brevemente il voto di oggi:
472 favorevoli
117 contrari
Secondo voi, la Scozia come avrá votato?
Semplice! Su 59 parlamentari, solo 1 ha votato a favore del rinnovo del progetto (che poi guarda caso é il rappresentante dell’area degli Scottish borders).

scrfap

Ma quanto deve essere simpatico il rappresentante dell’area in blu?

In parole poverissime per l’ennesima volta, la Scozia, nonostante un voto praticamente unanime, si ritrova a subire una decisione “tutta Inglese”.
Volete sapere inoltre la beffa?
Secondo voi, in tutto il Regno Unito, dove si trova la base e quindi i sottomarini del progetto Trident?
Dai che é facile…
ESATTO! In Scozia!
Preceisamente la base militare si trova nel Clyde, un’insenatura del Gare Loch che si trova pochi km a nord di Glasgow.

clyde.png

La base militare che ospita il progetto Trident

Inutle dirvi che questa non é che un’altra goccia che sta riempiendo il vaso dell’indyref e in queste ore si sta organizzando una petizione per la rimozione della base del Trident dal territorio scozzese. Della serie “avete voluto l’atomo? e mo pigliatevelo…”
Se trovo il link per la petizione ve lo giro tranquilli….
Seriamente, tornando a noi, non sto vedendo un’alternativa migliore dello Scottex e, grazie ad un’attitudine del neo primo ministro che nemmeno il Marchese del Grillo, un nuovo referendum entro i primi 6 mesi del 2017 non sembra piú un’ipotesi cosí sconclusionata.
Come sempre restate connessi per restare sempre aggiornati!
Un abbraccio
Ste

Annunci

3 thoughts on “Speciale brexit #9: Children of the atom

  1. […] il voto sul Trident (se vi siete persi l’articolo che ho scritto qualche tempo fa cliccate QUI) e capirete come il malcontento scozzese stia raggiungendo livelli veramente […]

    Mi piace

  2. […] vi informo che all’epoca ci scrissi un articoletto sempre della rubrica “Pensieri”: Children of the atom. ‘Sto simpaticone di Mundel, tuttavia, non ha potuto nascondere il fatto che il 98% dei […]

    Mi piace

  3. […] fatto che la Scozia abbia votato al 67.2% per il remain? Ti sembra democrazia quanto successo con il Trident nel Clyde? Ma sopratutto, e qui gradirei seriamente avere una tua opinione, l’avere ottenuto un […]

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

La nostra guest house

Ciao bella gente! É con estremo piacere che vi informo che finalmente la nostra guest house é pronta! Se cercate, quindi, un bel letto matrimoniale comodo con TV e Wi-Fi vi consiglio di dare un'occhiata al nostro sito web! Stefano, Federica, la piccola Ale e quel mattacchione di Totó, vi danno il benvenuto a "The Shire": la nostra guest house nel cuore della Scozia Centrale :-) www.theshireguesthouse.com

Archivio

Calendario dei post

luglio: 2016
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: