Speciale Brexit #4: Tirare il sasso e nascondere la mano.

4

4 luglio 2016 di Scarpe Sciolte

Oggi mi sento molto Muciaccia, voi datemi corda senza fare troppe storie…
Prendete il detto citato nel titolo.
Fatto?
Bene, ora prendete ora la parola Sasso.
Fatto?
Bene, ora prendete la parola mano. Fatto?
Ok ora cambiate le parole sasso con referendum e mano con politica.
Fatto? Che ne esce fuori?
Se non siamo in preda ad una crisi dislessica, dovremmo avere ottenuto la seguente frase:
Tirare il referendum e nascondere la politica.
Bene questo é quello che sta succedendo in territorio inglese.
[Momento Muciaccia terminato]
Permettetemi di fare un piccolissimo riepilogo:
Questi sono stati due tra i maggiori sostenitori (e all’epoca promotori) del Brexit: Boris Johnson e Nigel Farage.
Il primo é una sorta di scimmione albino, lontanamente paragonabile ad Owen Wilson senza crodino, affascinante come una scatola sifonata, mentre il secondo é una sorta di Fassino meno grigio, piú basso e con una migliore didizione all’alimentazione, che nonostante sia contro l’EU, prende da parecchio tempo un bello stipendiuccio da europarlamentare.
Del fatto che Johnson si sia dichiarato “non interessato ad una carriera da primo ministro” bene o male, era cosa nota ai piú ma quello che invece voglio condividere con voi é una notizia fresca fresca di pochi minuti fa: Il simpatico Nigel Farage si é appena dimesso dalla carica di leader dell’UKIP: il partito che ha letteralmente richiesto il referendum per il brexit.
Tanto per farvi capire la caratura de ‘sto tipo vi basti pensare che,in piena campagna probrexit, fece piú promesse lui che Berlusconi durante il contratto con gli italiani. Promesse che ovviamente avevano meno riscsontri pratici delle terapie anticancro che girano su facebook.
La cosa, divertente come una fossa biologica intasata, é che tutte le promesse fatte in campagna elettorale, le ha tranquillamente smentite il giorno dopo aver appurato l’esito del referendum.
Giusto per darvi un esempio, uno dei suoi slogan piú famosi, stampato a caratteri cubitali su un autobus rosso, era: “diamo all’NHS (il SSN per intenderci) i 350 milioni di sterline che adesso diamo all’europa.
Questa bella promessa é stata smentita, subito dopo il referendum, con queste parole: “probabilmente non avrei dovuto diffondere quel messaggio”.
Praticamente ha rinnegato tutta la campagna fatta con una naturalezza che sembrava fosse una cosa scontata…
Non so voi ma a me sembrasse stesse dicendo ai sostenitori del Brexit: ma ci avete pure creduto? Ma allora siete sagaci e intelligenti come Capezzone! Ma che vi credevate?
Beh, scherzi a parte, il discorso, per come la vedo io, é molto semplice: non aspettandosi di vincere, non hanno minimamente pensato ad una strategia per il “dopo-voto” in caso di vittoria e quello che sta accadendo ora é che questi simpatici personaggi non hanno la minima idea di come spurgare la fossa biologica in cui hanno spinto la nazione e, semplicemente, se la stanno dando a gambe.

Cosa accadrá adesso? Chi prenderá le redini dell’UKIP? Cosa succederá al Regno Unito? Ma la domanda che bene o male tutti vi starete facendo é: E la cara e vecchia Scozia?
Purtroppo ancora non ho una risposta ma, nella mia modestissima opinione, quello che sta accadendo non fa altro che rafforzare la tesi che la verde e piovosa Scozia, a breve, presenterá un nuovo referendum per l’indipendenza e, a giudicare dalla classe politica inglese, almeno per quanto mi riguarda, sto con le dita incrociate che questo si verifichi e sono bello e pronto (piú pronto che bello) a votare Yes quando me lo verrá chiesto!
Nel frattempo Nicola sta diffondendo messaggi di speranza e sostegno a tutti i cittadini EU che attualmente vivono in Scozia e vi assicuro che, senza la minima intenzione di essere “superficiale”, questi sono messaggi di cui noi tutti abbiamo bisogno.
A presto con il prossimo “Speciale Brexit”
Un abbraccio
Ste

Annunci

4 thoughts on “Speciale Brexit #4: Tirare il sasso e nascondere la mano.

  1. Juana R ha detto:

    Ci pensavo stamattina leggendo la notizia delle dimissioni di Farage… ma cosa fa, prima fa andare la nave dritta dritta contro l’iceberg e poi la abbandona sulla prima scialuppa (vuota)? Senza parole, davvero. Sono proprio curiosa di scoprire i prossimi colpi di scena. Caos o meno non possiamo negare che le ultime due settimane sono state meglio di una telenovela, su quest’isola.

    Mi piace

  2. LaPasionaria ha detto:

    Io me l’aspettavo. E’ scomparso subito dopo il referendum (o meglio, dopo aver ammesso che le promesse fatte erano un po’ come il film di Maccio Capatonda: burle) e adesso non vuole rogne. A me viene da ridere per quanto siamo arrivati a rasentare il ridicolo, nonostante la serieta’ della situazione. Nessuno sa o vuole gestire la patata bollente dell’uscita dall’UE e, sinceramente, un atteggiamento cosi’ me lo aspetterei piu’ da quei simpaticoni dei politici italiani, mai dai figli di Albione. Che dire, forse sono piu’ bravi di noi a farsi passare per quello che non sono.

    Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

La nostra guest house

Ciao bella gente! É con estremo piacere che vi informo che finalmente la nostra guest house é pronta! Se cercate, quindi, un bel letto matrimoniale comodo con TV e Wi-Fi vi consiglio di dare un'occhiata al nostro sito web! Stefano, Federica, la piccola Ale e quel mattacchione di Totó, vi danno il benvenuto a "The Shire": la nostra guest house nel cuore della Scozia Centrale :-) www.theshireguesthouse.com

Archivio

Calendario dei post

luglio: 2016
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: